FRATTURA: “MICHELE, QUESTI ATTACCHI DA 'SAPIENTINO' NON SONO QUALIFICANTI PER TE”

on . Postato in Comunicati

"Mi meraviglio, caro presidente, a saperti adesso anche censore. Non da te, che dovresti conoscere bene quel grande insegnamento che invita ad andarci piano con le accuse dal sapore qualunquista. "Chi è senza peccato, scagli la prima pietra", ricordi? E allora, sbaglio o il conflitto di interessi è favorire, approfittando del proprio ruolo pubblico, familiari, parenti e amici? Non credo che su questo fronte tu sia senza macchia. Se ne hai bisogno, potrei ricordarti anche qualche episodio preciso in tal senso.                                                                                       
Non sei, poi, stato alla guida del governo di questa regione per ben 12 anni? Dunque, chi meglio di te sa, chi meglio di te potrebbe circostanziare con precisione i presunti conflitti di interessi di cui oggi all'improvviso inizi a favoleggiare anche tu?                                                                                                
Capisco il nervosismo e ti sono vicino: il tuo consenso cala ogni giorno e non è facile accettarlo. Lo comprendo. Tuttavia, facciamo uno sforzo: manteniamo alto il livello di questa campagna elettorale. Finiamola qui.       
Non ti permetto di distogliermi così da questa esperienza bellissima, che sto vivendo ogni giorno, in ogni comune del Molise, sostenuto dai sorrisi e dall'entusiasmo dei cittadini: non lo fare con attacchi pretestuosi e farseschi. Questi, lasciali al "sapientino" di turno. Dare, a fine carriera, l'immagine della brutta copia di quell'agitato "originale", che con i suoi attacchi ha stancato tutti, non è qualificante per te". Così Paolo di Laura Frattura, candidato di centrosinistra alla Presidenza della Regione Molise, in replica a una nota stampa dell'avversario di centrodestra Michele Iorio.

Campobasso, lì 11 febbraio 2013
L'ufficio stampa